VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

DISCO SOUPE PONTASSIEVE

da rifiuto a risorsa


EVENTI

http://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/V_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/N_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/t_md_clr-3.gifhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/i_md_clr-4.gif
TUTTI GLI EVENTI DELLE MAMME NO INCENERITORE E NON SOLO: QUI
vedi anche il loro profilo FB
16 Sett. ore 18/23:

A brandelli. Storie dal ciclo dei rifiuti

mostra collettiva nata con l’intento di aprire la discussione sulle problematiche del ciclo dei rifiuti all’ambito dell’arte contemporanea.
24 SETT. ORE 16/23:

DISCO SOUPE a Pontassieve


************************

· NUOVA Petizione “Stop alla costruzione di nuovi inceneritori, Sì alla raccolta differenziata!”

CALENDARIO

martedì 20 ottobre 2015

COMUNICATO STAMPA: Assolto Erri De Luca. Bene!



Adesso aspettiamo un po’ di giustizia per le popolazioni cui sono imposte le grandi opere inutili.

imagesComunicato stampa, Firenze, 19 ottobre 2015
Apprendiamo con piacere e soddisfazione dell’assoluzione dello scrittore Erri De Luca dall’accusa di istigazione a delinquere per aver evocato la possibilità di sabotaggio nei confronti del TAV; segno che avere delle idee, anche se non ortodosse, non è un reato.
Il nostro pensiero va però immediatamente a tutte le realtà che si battono contro l’imposizione di grandi opere inutili, alle centinaia di gruppi che vogliono salvare il territorio dove vivono e rivendicano un uso ben diverso delle risorse sperperate per garantire profitti alle grandi imprese di costruzione.
Perché le grandi opere inutili provocano davvero sabotaggio, non quello nonviolento di cui parla De Luca, ma vero e proprio sabotaggio delle finanze italiane che avrà impatti sociali molto violenti; perché mentre si sprecano denari per costruire buchi inutili come a Firenze le risorse per godere dei diritti costituzionali evaporano. Le pensioni, la sanità, il diritto alla casa, la scuola, tutto frana e si disintegra mentre le uniche garanzie sono per il sistema economico/politico/mafioso che impone le grandi opere inutili.
Dopo l’assoluzione di Erri De Luca ci auguriamo che ritorni un po’ di serenità anche nella Val Susa e in altri luoghi (compresa Firenze) dove sono pendenti centinaia di procedimenti a carico di cittadini che hanno sempre usato metodi non violenti nelle loro lotte; vogliamo sperare anche che si cancelli la vergogna di aver invocato il reato di terrorismo per reati assolutamente minori come aver danneggiato un compressore, fatto per cui è in corso un processo a Torino.
Fronte No Tunnel TAV Firenze:
Comitato NoTunnelTAV, Alternativa Libera, Firenze Riparte a Sinistra, Italia Nostra, Legambiente, Movimento 5 stelle, PerUnaltracittà, Rete dei Comitati per la Difesa del Territorio, Si–Toscana a Sinistra.