VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

Molino del Piano: INCONTRO CON ROBERTO CAVALLO

Molino del Piano: INCONTRO CON ROBERTO CAVALLO
20 OTTOBRE a Molino del Piano: ore 19.00 Apericena a Km zero, a seguire parliamo di Economia Circalare e Rifiuti Zero con ROBERTO CAVALLO

da rifiuto a risorsa


EVENTI

http://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/V_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/N_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/t_md_clr-3.gifhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/i_md_clr-4.gif
TUTTI GLI EVENTI DELLE MAMME NO INCENERITORE E NON SOLO: QUI
vedi anche il loro profilo FB

20 Ottobre dalle ore 19.00:
APERICENA A KM ZERO
circolo ARCI la Torretta Molino del Piano, con ROBERTO CAVALLO

A SEGUIRE (ORE 21.00):
ECONOMIA CIRCOLARE E RIFIUTI ZERO, sempre con ROBERTO CAVALLO

************************

· NUOVA Petizione “Stop alla costruzione di nuovi inceneritori, Sì alla raccolta differenziata!”

CALENDARIO

martedì 3 febbraio 2015

Rifiuti: Bratti, no allo slittamento degli obiettivi della raccolta differenziata

Dl ambiente, Bratti: no slittamento obiettivi Rd, così aiutiamo le mafie

''Sono decisamente contrario allo slittamento dei termini al 2017 per il raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata, peraltro già scaduti nel 2012, così come previsto dalla bozza del decreto Ambiente che, presto andrà in Consiglio dei ministri''. 

Lo afferma in una nota il deputato Pd Alessandro Bratti, presidente della commissione parlamentare d'inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlate, commentando le bozze circolate del decreto Ambiente e anticipate le scorse settimane da Public Policy. ''Dalle numerose audizioni e indagini condotte dalla commissione d'inchiesta - sottolinea Bratti - emerge che le attività criminali organizzate trovano terreno fertile soprattutto nei territori dove le politiche virtuose e il recupero dei materiali attraverso la raccolta differenziata non raggiungono valori elevati. Mi sorprende che sia proprio il ministro dell'Ambiente a proporre l'allungamento dei termini per la raccolta differenziata, considerato che il collegato ambiente in discussione al Senato va esattamente nella direzione opposta''.

(Public Policy)
 

FONTE NOTIZIA:  http://alessandrobratti.blogspot.it/2015/01/dl-ambiente-bratti-no-slittamento.html