VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

Molino del Piano: INCONTRO CON ROBERTO CAVALLO

Molino del Piano: INCONTRO CON ROBERTO CAVALLO
20 OTTOBRE a Molino del Piano: ore 19.00 Apericena a Km zero, a seguire parliamo di Economia Circalare e Rifiuti Zero con ROBERTO CAVALLO

da rifiuto a risorsa


EVENTI

http://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/V_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/N_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/t_md_clr-3.gifhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/i_md_clr-4.gif
TUTTI GLI EVENTI DELLE MAMME NO INCENERITORE E NON SOLO: QUI
vedi anche il loro profilo FB

20 Ottobre dalle ore 19.00:
APERICENA A KM ZERO
circolo ARCI la Torretta Molino del Piano, con ROBERTO CAVALLO

A SEGUIRE (ORE 21.00):
ECONOMIA CIRCOLARE E RIFIUTI ZERO, sempre con ROBERTO CAVALLO

************************

· NUOVA Petizione “Stop alla costruzione di nuovi inceneritori, Sì alla raccolta differenziata!”

CALENDARIO

mercoledì 2 dicembre 2015

Il «Premio Paolo Borsellino» a Rossano Ercolini per il suo impegno civile

Rossano Ercolini, principale promotore in Italia dellla strategia Rifiuti Zero, ha ricevuto presso l’aula consiliare del Comune di Pescara il «Premio Nazionale Paolo Borsellino» giunto alla sua ventesima edizione. Il prestigioso premio assegnato a Ercolini, è stato creato nel 1992 da Antonio Caponnetto alla presenza di Rita Borsellino che ne fu il primo presidente.




Il premio è rivolto a personalità italiane che si sono distinte per l’impegno e la promozione dei valori della libertà, della democrazia e della legalità.
Il comitato di valutazione ha voluto riconoscere in Rossano Ercolini, già vincitore nel 2013 del Goldman Environmental Prize, il suo grande impegno per un’alternativa possibile ad una gestione dei rifiuti con il progetto Rifiuti Zero.
Tra le motivazioni dell’attribuzione del Premio Borsellino viene sottilenata l’importanza dell’esperienza di Ercolini da promuovere, difendere e sviluppare, perché intorno ad essa si ritrovano i principi fondamentali di civiltà e di legalità.
E’ assolutamente un onore ed una soddisfazione per me – dichiara Rossano Ercolini – che conferma quanto e come la strategia Rifiuti Zero non parla solo di rifiuti, ma va ben oltre, parla di educazione, democrazia e di straordinario impegno civile.
Zero Waste Italy
-----------------
 
Tour del prof. Paul Connett in Campania

Nella Chiesa della Consolazione ad Ercolano (NA) si è tenuto il primo novembre scorso l’incontro con la cittadinanza sul tema della salvaguardia del creato e tutela ambientale da contrapporre allo scempio del disastro campano. Partendo dal “Laudato Sì” di Papa Francesco. LEGGI TUTTO

 
NO Inceneritori - SI Rifiuti Zero, News dagli attivisti
Dal 27 al 29 novembre si è tenuto a Montcada y Reixac (Barcellona - Spagna) il “Secondo incontro internazionale contro l’incenerimento nei cementifici e a favore di Rifiuti Zero”, promosso da GAIA (Global Alliance Incinerator Alternatives) e da Zero Waste Europe al quale ha preso parte anche Zero Waste Italy rappresentata da Vanessa Sansone. L’evento è stato ricco di spunti importanti per la lotta a qualsiasi forma di incenerimento. Leggi il programma.


 
3 dicembre, Livorno: Corso di Formazione sull’attuazione dei 10 passi verso Rifiuti Zero presso il Circolo Arci dalle ore 20:00 alle 22:30.
9 – 10 Dicembre, Parigi: Rossano Ercolini parteciperà, in quanto vincitore del Goldman Prize 2013, ai ricevimenti della Goldman Foundation in occasione della conferenza sul clima COP21.
Il giorno 10 dicembre Ercolini sarà relatore alla conferenza organizzata da GAIA, Zero Waste France e Zero Waste Europe che si terrà a Le Bourget, sito ufficiale della COP21. L’evento “Rifiuti Zero” cercherà di evidenziare il programma Zero Waste come elemento chiave per i cambiamenti climatici.
12 Dicembre, Modena: Incontro organizzato dal WWF Emilia Centrale presso il Palazzo dei Musei ore 16:30. Presentazione del libro “Non bruciamo il futuro”
19-20 Dicembre, Campania: Ercolini sarà presente in tre tappe del Tour Campano Rifiuti Zero: Cava dei Tirreni, Mondragone e Terzigno.
SERR 2015 - Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 
Giunta alla sua settima edizione, l’iniziativa vede quest’anno l’Italia primeggiare grazie alle sue 5643 azioni promosse a favore della “dematerializzazione”: tema cardine della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti per l’anno 2015.
Tra le tante iniziative SERR 2015, segnaliamo a Viterbo il progetto di raccolta di scarpe sportive non più indossabili (quindi destinate a diventare rifiuto), per trasformare le stesse in base per pavimentazioni ciclabili.
L’idea è stata promossa dall’associazione viterbese “La novella”, in sinergia con Fare Verde Onlus ed il Coordinamento Rifiuti Zero Lazio e con la preziosa disponibilità di alcuni punti vendita di articoli sportivi della città di Viterbo, che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa e che offriranno uno sconto speciale a chi avesse necessità di acquistare un nuovo paio di calzature sportive. Obiettivo dell’iniziativa: sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza del riutilizzo contribuendo, allo stesso tempo, ad avere un minor costo di conferimento in discarica (e quindi un auspicabile futuro minor costo della TA.RI), per materiali che altrimenti andrebbero ad incrementare la quantità di rifiuto indifferenziato della città.
Parliamo di un progetto pilota che, per ora, è partito il 21 novembre e che terminerà il 15 dicembre 2015, ma che già si pensa di estendere durante l’arco di tutto il prossimo anno.

Arriva il distributore di latte a Montefiascone!

Sabato 5 dicembre 2015 verrà inaugurato il primo distributore di latte di Montefiascone, in provincia di Viterbo. I cittadini avranno la possibilità di riempire le loro bottiglie con il latte crudo a km zero dell’Azienda Agricola San Lario di Viterbo. Per maggiori informazioni visitate la pagina Facebook “Az. agricola San Lario” oppure scrivete a: az.agricolasanlario@gmail.com
 

ARTICOLI DI APPROFONDIMENTO

Zero Waste Europe sull'economia circolare e il divieto di conferimento in discarica
Nel quadro dei negoziati per l'economia circolare è spesso sollecitato da un certo numero di parti interessate l'interdizione totale all'uso delle discariche.
Divieti così generalizzati diventano uno strumento estremo, da considerare solo quando vi è una netta giustificazione, come ad esempio il pericolo per la salute umana. Questa scelta porterebbe nella direzione opposta alla meta desiderata, mentre altre opzioni hanno dimostrato di essere più adeguate per raggiungere livelli più elevati di riutilizzo e riciclaggio combinati con bassi livelli di produzione di rifiuti. Un'economia circolare è per sua stessa natura una economia rifiuti zero. La Commissione europea l'ha definita una economia che conserva il valore aggiunto nei prodotti più a lungo possibile e elimina virtualmente i rifiuti. L'esperienza insegna che un divieto di discarica, se applicato rigorosamente, fa poco, di per sé, per un'economia circolare rifiuti zero. Vi sono evidenze che tali misure hanno in realtà spinto e promosso l'incenerimento dei rifiuti per ricavare energia. LEGGI TUTTO

 

Verdure & Inceneritori
A Parma i gruppi di acquisto solidali stanno affrontando il grave problema delle emissioni del nuovo inceneritore (costruito a 4 km dal centro città) e delle aziende agricole che coltivano sotto il camino.
Alle reti nazionali No Inc è stato chiesto aiuto per affrontare in modo univoco il problema e dare indicazioni operative utili anche agli altri territori. Come rapportare l’economia solidale, che ha la salubrità dei prodotti tra i suoi cardini, con l’inquinamento provocato da questi impianti? Come si sa il raggio di ricaduta delle polveri è molto variabile e ampio e dipende da tanti fattori, primo fra tutti la direzione dei venti. LEGGI TUTTO


Dal 2017 potremo acquistare batterie al rabarbaro!
Buone notizie dal fronte energetico: arrivano le batterie al rabarbaro! Grazie infatti all’utilizzo di elettroliti organici e non chimici, queste batterie garantiscono biocompatibilità e basso costo. Lo straordinario risultato è della Harvard University, ma sarà un’azienda italiana ad avere la licenza esclusiva per l’Europa. LEGGI TUTTO

Copyright © 2015 Zero Waste Italy.


Se vuoi cambiare i tuoi dati
Puoi aggiornarli o cancellarti dalla newsletter se non desideri riceverla

Email Marketing Powered by MailChimp