VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

Molino del Piano: INCONTRO CON ROBERTO CAVALLO

Molino del Piano: INCONTRO CON ROBERTO CAVALLO
20 OTTOBRE a Molino del Piano: ore 19.00 Apericena a Km zero, a seguire parliamo di Economia Circalare e Rifiuti Zero con ROBERTO CAVALLO

da rifiuto a risorsa


EVENTI

http://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/V_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/N_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/t_md_clr-3.gifhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/i_md_clr-4.gif
TUTTI GLI EVENTI DELLE MAMME NO INCENERITORE E NON SOLO: QUI
vedi anche il loro profilo FB

20 Ottobre dalle ore 19.00:
APERICENA A KM ZERO
circolo ARCI la Torretta Molino del Piano, con ROBERTO CAVALLO

A SEGUIRE (ORE 21.00):
ECONOMIA CIRCOLARE E RIFIUTI ZERO, sempre con ROBERTO CAVALLO

************************

· NUOVA Petizione “Stop alla costruzione di nuovi inceneritori, Sì alla raccolta differenziata!”

CALENDARIO

giovedì 28 marzo 2013

ZERO WASTE: DAL MITO ALLA REALTA'.

Roma, 10/04/2013

Seminario a cura di ATIA-ISWA Italia che si terrà a Roma il 10 aprile 2013 presso l'Università di Roma La Sapienza, Facoltà di Ingegneria, Sala del Chiostro. Obiettivo come mettere in pratica le definizioni di Zero Waste e individuare quale “cruscotto di strumenti e indicatori” costruire per valutare come passare dal mito alla realtà. Giornata aperta a tutti coloro che sono interessati, ma anche ai rappresentanti dei partiti appena eletti nel nuovo Parlamento.
Il perdurare della crisi nella gestione dei rifiuti in alcune importanti città del centro sud Italia ha indotto molti cittadini e amministratori a ritenere che la soluzione del problema sia “Zero Waste”. Molti Sindaci ed alcuni partiti politici durante la campagna elettorale hanno dichiarato che attraverso politiche di “Zero Waste” si rivoluzionerà la gestione dei rifiuti, eliminando la necessità di fare impianti tecnologicamente sofisticati e costosi. La nostra Associazione, che è costituita da tecnici dell’ambiente, che tutti i giorni gestiscono milioni di tonnellate di rifiuti, vorrebbe capire di più ed esprimere un suo parere. Il confronto non sarà semplice perché è facile cadere nella strumentalizzazione, ma siamo fiduciosi che si potrà discutere pacatamente, ed illustrare cosa si intende per “Zero Waste”: parlare solo di prevenzione e non di riciclo ? Zero Discarica ? “non burn – non bury” ? “urban mining” ? recuperare materia ed energia ? zero spreco nella filiera e massima efficienza in ogni segmento? Che investimenti richiede? Quali esempi italiani possono servire come modelli ? Proviamo in questa giornata aperta a tutti coloro che sono interessati, ma anche ai rappresentanti dei partiti appena eletti nel nuovo Parlamento, di rispondere a queste ed altre domande ascoltando le voci dei tecnici e dei protagonisti. Per sostenere una pianificazione che disegni una rete infrastrutturale innovativa e flessibile, occorre confrontarsi su quale sia la scala ottimale a cui organizzare un sistema ambientalmente efficace. Analisi parziali, su flussi ridotti, rischiano di scaricare all’esterno del sistema considerevoli impatti ambientali, sociali ed economici. Per adottare strategie knowledge-based, con cui comparare scenari impiantistici alternativi, proponiamo inoltre di confrontarci sull’efficacia di strumenti innovativi, quali analisi del ciclo di vita del sistema integrato. Per mettere in pratica le definizioni di Zero Waste e individuare quale “cruscotto di strumenti e indicatori” costruire per valutare come passare dal mito alla realtà. La giornata prevede alcuni interventi introduttivi seguiti da una tavola rotonda su di una griglia predefinita che lascerà ampio spazio a domande e contributi di tutti i partecipanti.
La partecipazione al seminario è gratuita, però l’iscrizione è obbligatoria inviando una mail entro l’8 aprile alla Segreteria Organizzativa.
Organizzazione: ATIA-ISWA Italia
segreteria2@atiaiswa.it
Sito Web
programma
Scarica l'appuntamento in formato MS Outlook®

FONTE  http://www.rifiutilab.it/dettaglio_eve.asp?id=1151&menuindex=2
Scarica l'appuntamento in formato MS Outlook® Funzionalità disponibile solo per i visitatori dotati di browser Internet Explorer® e del programma Microsoft Outlook®