VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

lunedì 13 giugno 2011

INCONTRO AL CINEMA ACCADEMIA del 9 giugno

Intanto un ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita della serata e ai relatori che con la loro passione, preparazione e puntualità, sono riusciti a trattenere la gente fino a tarda notte.
Un ringraziamento quindi anche alle oltre 200 persone che sono intervenute.

Il titolo della serata:"Io differenzio, tu ricicli e in Valdisieve si brucia", è la sintesi dell' errore che il Piano Interprovinciale si porta dietro facendo semplicemente un copia-incolla dei piani delle 3 province: Firenze, Pistoia e Prato.
Ci fanno differenziare le diverse tipologie di rifiuti ( con cassonetto o con porta a porta), poi qualcosa viene effettivamente riciclato ( vetro-carta-metallo-ecc), poi però la gran parte di questi rifiuti che abbiamo differenziato torna indietro per essere
incenerita anche perchè contiene  una percentuale troppo alta di frazione impura.

Quindi oltre a dover migliorare la  raccolta differenziata per eliminare la frazione impura, soprattutto nell'organico( più è pura, più il CONAI ce la paga), ci sarebbe bisogno di impianti che trasformano i rifiuti differenziati, del tipo di quello di VEDELAGO ( citiamo Vedelago solo per fare un esempio!) e NON di inceneritori!

Questi i 3 punti in estrema sintesi che emergono dall'incontro:
  1. Si capisce bene come gli impianti di incenerimento sono dannosi alla salute come tutti gli altri impianti industriali. Solo che questi potrebbero essere evitati perchè i rifiuti potrebbero essere gestiti in modo virtuoso! Quindi invece di peggiorare la qualità dell'aria anche con questi, si potrebbero evitare.
  2. I numeri e i dati della produzione di RSU- e assimilati - in Toscana ci dicono che non occorre fare altri inceneritori come quelli previsti dal Piano Interprovinciale: Greve, Selvapiana, Piana e Prato.
  3. Mentre si capisce che la gestione dei rifiuti, il loro trasporto, le discariche ecc...... sono una fonte di guadagno per qualcuno (sulla salute di qualcun'altro!!).
  4. Il "Territorio" e il "Paesaggio" sono un bene di tutti che va tutelato soprattutto quando, come la Valdisieve, è a vocazione agricola e produce vini pregiati DOCG e olio extravergine di oliva DOP e IGT.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
A questo link puoi scaricare il PPS di ASSOVALDISIEVE, che ha girato all'inizio della serata: https://docs.google.com/leaf?id=0B5uPVnFGS9xwOTdhYzJjNGQtMmQwOS00NWRmLTk0MDAtZTU0NjI2ODZhZDgx&hl=it

A questo link potete scaricare il lavoro di LARINI:  "Per Una Nuova Politica Di Gestione Dei Rifiuti In Toscana": https://docs.google.com/viewera=v&pid=explorer&chrome=true&srcid=0B5uPVnFGS9xwN2IwMWZjZDQtZjgyZC00ZjI1LWIxY2EtNWM5NGFkM2EyZTFm&hl=it
Sintesi: https://docs.google.com/viewer?a=v&pid=explorer&chrome=true&srcid=0B5uPVnFGS9xwZDA4OWQyZDItZWI0My00OGY1LThiMTMtNzQzMzkwZjgwYmEz&hl=it
Per visitare il suo sito cliccare su  INFORIFIUTI.COM. 

Il Video citato da IANNACONE: "Spazzatura" (del 6 febbraio 2011), lo puoi vedere sul sito di PRESADIRETTA, al link: http://www.presadiretta.rai.it/dl/portali/site/puntata/ContentItem-62200b2b-7dc8-46dd-a8ce-ff7d9de01302.html

sito di ITALIA NOSTRA: http://italianostrafirenze.splinder.com/

Documento sul riciclo totale -rifiuti zero- dei RIFIUTI SPECIALI (gentilmente messo a disposizione dalla dot.ssa GENTILINI) per la Regione Veneto ma valido anche per le altre regioni: https://docs.google.com/viewer?a=v&pid=explorer&chrome=true&srcid=0B5uPVnFGS9xwMWRkMzEzOTUtZmE2Mi00YmZmLWE1ZTAtZmJhNmY4NDg5Njlh&hl=it