VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

giovedì 15 marzo 2018

ORANGE FIBER

 di Luigi Politano
CATEGORIA VIDEO
Un territorio unico: la Sicilia. Due innovatrici con un’idea assolutamente brillante: rivoluzionare la moda in chiave sostenibile.

ABSTRACT
Orange Fiber è una giovanissima azienda che ha brevettato e realizza tessuti ecosostenibili di alta qualità a partire dagli scarti della lavorazione delle arance, tra le colture più diffuse sul territorio siciliano. L’idea nasce dalla passione delle fondatrici, entrambi catanesi, per la propria terra, dove l’eccedenza dei sottoprodotti dell’industria di trasformazione agrumicola rappresenta un problema per tutta la filiera.
Con la collaborazione del Politecnico di Milano, nel 2012 è stato sviluppato un processo innovativo che consente di trasformare la cellulosa del pastazzo prodotto dalla lavorazione degli agrumi – altrimenti da smaltire con alti costi per l’industria del succo di agrumi e per l’ambiente – in un tessuto di alta qualità capace di rispondere al bisogno di sostenibilità dei fashion brand e del comparto moda-lusso (seconda industria più inquinante dopo il petrolio).
La giovane startup, costituita nel 2014, ha vinto nel 2016 il Global Change Award e nello stesso anno ha avviato una importante collaborazione con la celebre maison Salvatore Ferragamo. Dal connubio tra innovazione, design, moda e creatività italiana, è nata così la prima Ferragamo Orange Fiber Collection, lanciata nel 2017. 

LA STORIA PILOTA
ORANGE FIBER: LA NUOVA VIA DELLA SETA  [di Luigi Politano]