VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

5 OTTOBRE ore 21.00 | proiezione video: LA BUONA STRADA FERRATA

Proiezione nella sala del consiglio di Rufina,
con la presenza della regista Veronica Citi.

Un viaggio lungo la linea della ferrovia nell'anello Valdisieve - Mugello - Firenze, attraverso le parole e l'esperienza di chi lo usa spesso o vorrebbe poterlo usare di più.
Un auspicabile scenario di TRENO METROPOLITANO nell'hinterland fiorentino come alternativa alla mobilità su gomma soprattutto per i pendolari che si spostano maggiormente negli orari di punta di partenze e ritorni, per motivi di studio e lavoro, ma anche per tutti gli altri che vorrebbero raggiungere le loro mete in tranquillità, in modo sostenibile e se possibile con una migliore qualità ed economicità.
Il paradosso di "Downs Thomson" spiegato dal Prof. Alberti ossia come investire in ulteriori e nuove strade possa per assurdo, nel tempo, portare ancora più congestione sia nelle strade esistenti che in quelle nuove. E allo stesso tempo disincentivando l'uso del servizio pubblico si corre il rischio di sempre minori investimenti sul ferro.
Oggi più che mai, il treno diventa, insieme a piste ciclo-pedonali e altre iniziative sostenibili, un filo diretto tra la città di Firenze e un territorio di grandi potenzialità, ma proprio per questo da salvaguardare e rispettare nei suoi elementi di pregio e di possibile attrattiva.

Prodotto dall'Associazione "Vivere in Valdisieve"
Regia, riprese e montaggio: Veronica Citi
Con:
Prof. Francesco Alberti (UNIFI)
Prof. Alessandro Fantechi (AMT Toscana)
Maurizio Izzo (comitato pendolari del Mugello "Attaccati al treno")

giovedì 11 gennaio 2018

NUOVA CAMPAGNA NAZIONALE A FAVORE DI RIFIUTI ZERO CON PAUL CONNETT E ROSSANO ERCOLINI


Nuova offensiva a favore di RZ in Italia per supportare le vertenze locali nella prospettiva dello ZW: tutti gli appuntamenti.
il 13 gennaio Rossano Ercolini sarà a Massafra (TA) su invito del comune per lanciare l’Osservatorio RZ.
Tra il 17 e il 20 gennaio Paul Connett e Rossano Ercolini saranno tra Capannori, Carrara, Livorno e Firenze:
il 17 incontro a Carrara con la nuova amministrazione di un comune che ha già adottato la strategia RZ;
il 18 appuntamento a Mantova per contrastare il progetto di inceneritore per lo scarto di pulper di cartiera;
il 22 conferenza a Fornaci di Barga in provincia di Lucca (alla quale parteciperà anche il dott. Biggeri dell’Università di Firenze ancora contro l’ipotesi di un incenerritore presso la fonderia KME per bruciare gli scarti delle cartiere e per promuovere il Progetto Ecopulplast);
il 23 Paul Connett sarà a Trani;
Il 24 Paul Connett sarà in Puglia a Polignano a Mare in un incontro organizzato da ANCI e Zero Waste Italy (Referente per la Puglia Francesco Caravella);
il 25 Paul Connett sarà a Foggia per una conferenza stampa;
Il 26-27 Rossano Ercolini concluderà con tappe a Pinerolo (il 26) a Torino (il 27) questa “offensiva” a favore di RZ organizzata con il referente di Zero Waste Italy Gian Drogo.
Quale denominatore comune queste iniziative avranno anche un riferimento alla recente normativa dei sacchetti ultraleggeri biodegradabili ed in particolare a reiterare la richiesta a Gentiloni di prevedere l’alternativa all’uso forzato delle buste in bioplastica.
SEGUITECI!