VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

17 DICEMBRE A MOLINO DEL PIANO: MERCATINO DISCO SOUPE E TANTO ALTRO

17 DICEMBRE A MOLINO DEL PIANO: MERCATINO DISCO SOUPE E TANTO ALTRO
17 DICEMBRE A MOLINO DEL PIANO: MERCATINO DISCO SOUPE E TANTO ALTRO.

da rifiuto a risorsa


EVENTI

http://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/V_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/N_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/t_md_clr-3.gifhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/i_md_clr-4.gif
TUTTI GLI EVENTI DELLE MAMME NO INCENERITORE E NON SOLO: QUI
vedi anche il loro profilo FB

20 Ottobre dalle ore 19.00:
APERICENA A KM ZERO
circolo ARCI la Torretta Molino del Piano, con ROBERTO CAVALLO

A SEGUIRE (ORE 21.00):
ECONOMIA CIRCOLARE E RIFIUTI ZERO, sempre con ROBERTO CAVALLO

************************

· NUOVA Petizione “Stop alla costruzione di nuovi inceneritori, Sì alla raccolta differenziata!”

CALENDARIO

giovedì 30 giugno 2016

Piazza Brunelleschi. Otto punti per salvare la vivibilità della zona – VIDEO incontro 20 giugno


DI  · 29 GIUGNO 2016


Il Comitato per piazza Brunelleschi ha organizzato lo scorso 20 giugno un incontro per dimostrare come il paventato parcheggio sotto la Piazza sia insostenibile. Hanno partecipato lo storico dell’arte Tomaso Montanari; Egidio Raimondi, presidente dell’Ordine degli Architetti; Paolo Baldeschi, presidente della Rete dei Comitati per la difesa del territorio. Dopo il testo con gli otto punti contestati dal Comitato è possibile vedere i video degli interventi. Buona lettura e buona visione.

Il Comitato per piazza Brunelleschi ribadisce la sua opposizione alla costruzione del parcheggio interrato nella piazza suddetta per le criticità del luogo:
  1. piazza storica,
  2. piccola e alberata,
  3. presenza di falda acquifera a 7 metri di profondità,
  4. scavo a pochi metri degli edifici abitati e monumentali,
  5. strade di ingresso e di uscita molto strette,
  6. conseguente incremento del traffico in Ztl,
  7. conseguente innalzamento di inquinamento atmosferico e acustico,
  8. saranno tagliati gli alberi: gli unici nel centro di Firenze, città che registra una quantità di verde per abitante inferiore alla media nazionale.
La presenza degli alberi e degli edifici monumentali, della Rotonda Brunelleschi e di tutto il Complesso dell’ex Convento di S. Maria degli Angeli dovrebbero imporre un recupero attento e non il “coperchio” di un parcheggio, modello standard che ritroviamo nelle periferie delle città e che non si addice certo ad un centro storico tutelato dall’UNESCO.
Il progetto è per ora bloccato, ma è inserito nel regolamento urbanistico, approvato dalla Giunta nell’aprile 2014, in project financing, in attesa di un privato che decida di realizzarlo.
Ora il privato c’è: Colony Capital
Abbiamo appreso dalla stampa che tutto il complesso Bufalini, ex cassa di Risparmio/Banca Intesa, è stato venduto alla Colony Capital e quindi si conferma il nostro sospetto che, se sarà costruito nonostante tutte le controindicazioni, sarà un parcheggio fatto su suolo pubblico ma di utilità privata. L’ennesimo esempio di non pianificazione della città, una vicenda che dimostra l’attenzione dell’Amministrazione ai bisogni dei singoli investitori e non a quelli dei cittadini.

Playlist: In difesa di Piazza Brunelleschi #NoPark