VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

Molino del Piano: INCONTRO CON ROBERTO CAVALLO

Molino del Piano: INCONTRO CON ROBERTO CAVALLO
20 OTTOBRE a Molino del Piano: ore 19.00 Apericena a Km zero, a seguire parliamo di Economia Circalare e Rifiuti Zero con ROBERTO CAVALLO

da rifiuto a risorsa


EVENTI

http://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/V_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/N_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/t_md_clr-3.gifhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/i_md_clr-4.gif
TUTTI GLI EVENTI DELLE MAMME NO INCENERITORE E NON SOLO: QUI
vedi anche il loro profilo FB

20 Ottobre dalle ore 19.00:
APERICENA A KM ZERO
circolo ARCI la Torretta Molino del Piano, con ROBERTO CAVALLO

A SEGUIRE (ORE 21.00):
ECONOMIA CIRCOLARE E RIFIUTI ZERO, sempre con ROBERTO CAVALLO

************************

· NUOVA Petizione “Stop alla costruzione di nuovi inceneritori, Sì alla raccolta differenziata!”

CALENDARIO

venerdì 5 febbraio 2016

I predatori dell’aria perduta

indiana-jones-e-i-predatori-dell-arca-perdutaIn questi giorni, ENAC e Toscana Aeroporti stanno facendo dei saggi archeologici nell’ambito della Valutazione d’Impatto Ambientale per il nuovo aeroporto. A quanto pare, hanno trovato reperti che vanno dalla preistoria all’età romana, che potrebbero richiedere varianti all’opera.
Ma la vera domanda è un’altra: perché si permette a ENAC e a Toscana Aeroporti di continuare a portare elementi per la VIA?
Il 20 luglio, il Ministero gli aveva richiesto delle integrazioni, entro il termine tassativo di 45 giorni. Fa 3 settembre. E il 3 settembre ENAC e Toscana Aeroporti hanno presentato le integrazioni, su cui il pubblico poteva fare le proprie osservazioni, entro 60 giorni (non perentori). Fa 2 novembre.
 
Poi però, il 2 dicembre, ENAC e Toscana Aeroporti hanno presentato altri 14 documenti di non meglio specificata “documentazione integrativa volontaria”, del tutto sconosciuta alla legge sulla VIA (d.lgs. 152/2006).
 
Secondo la legge, il Ministero doveva esprimersi entro 90 giorni (non perentori) dalle osservazioni del pubblico. Fa 31 gennaio 2016. E’ il 4 febbraio. Il Ministero tace. In compenso, ENAC e Toscana Aeroporti continuano a studiare, a scavare, a integrare.
 
Evidentemente le integrazioni che hanno presentato non sono state sufficienti. Allora la legge è chiara: “nel caso in cui il proponente non ottemperi alle richieste di integrazioni da parte dell’autorità competente, non presentando gli elaborati modificati, o ritiri la domanda, non si procede all’ulteriore corso della valutazione.” (d.lgs 152/2006, art. 26, comma 3-ter).
Che fine ha fatto il diritto? Servirà Indiana Jones per disseppellirlo?