VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

17 DICEMBRE A MOLINO DEL PIANO: MERCATINO DISCO SOUPE E TANTO ALTRO

17 DICEMBRE A MOLINO DEL PIANO: MERCATINO DISCO SOUPE E TANTO ALTRO
17 DICEMBRE A MOLINO DEL PIANO: MERCATINO DISCO SOUPE E TANTO ALTRO.

da rifiuto a risorsa


EVENTI

http://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/V_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/N_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/t_md_clr-3.gifhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/i_md_clr-4.gif
TUTTI GLI EVENTI DELLE MAMME NO INCENERITORE E NON SOLO: QUI
vedi anche il loro profilo FB

20 Ottobre dalle ore 19.00:
APERICENA A KM ZERO
circolo ARCI la Torretta Molino del Piano, con ROBERTO CAVALLO

A SEGUIRE (ORE 21.00):
ECONOMIA CIRCOLARE E RIFIUTI ZERO, sempre con ROBERTO CAVALLO

************************

· NUOVA Petizione “Stop alla costruzione di nuovi inceneritori, Sì alla raccolta differenziata!”

CALENDARIO

venerdì 17 luglio 2015

Comunicato Stampa: Divieto in Toscana del diserbante glifosate in campo extragricolo.

Firenze, 15 luglio 2015
Comunicato Stampa

Fattori e Sarti (SI Toscana a Sinistra): “Risultato importante a seguito della nostra interrogazione”.

Stamani, rispondendo in aula a un’interrogazione orale urgente dei Consiglieri Tommaso Fattori e Paolo Sarti, l’Assessore regionale Saccardi ha sancito il divieto del diserbante glifosate nelle aree extra agricole, impegnandosi a produrre indicazioni alle ASL in tal senso. 

“Riteniamo un importantissimo risultato il divieto dell’uso del glifosate in ambito extragricolo (giardini, aree verdi, orti botanici, ecc.) nel territorio regionale” dichiarano Fattori e Sarti.

“Lo avevamo chiesto alla Giunta regionale dopo che il 20 marzo scorso il prestigioso IARC, l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro dell’OMS, ha dichiarato che il glifosate è un “probabile cancerogeno” per gli esseri umani, inserendolo nel gruppo 2A, appena prima del gruppo 1 dove sono elencati i cancerogeni tout court”.

D’altra parte - ricordano i Consiglieri di Sì Toscana - la legge regionale toscana (L.R. 36/99) che disciplina l’impiego dei prodotti fitosanitari ad azione diserbante è chiarissima: in attuazione delle direttive europee per scopi non agricoli è consentito il solo impiego di prodotti non appartenenti alle classi molto tossici, tossici e nocivi”. “Molti sono gli studi in campo oncologico che nel corso degli anni hanno dimostrato la pericolosità del glifosate per la salute umana, ma il fatto che dietro la commercializzazione di questo prodotto, il più usato al mondo, ci siano grandi multinazionali e importanti interessi economici ha avuto in questi anni il suo peso.”.

“Soddisfatti di questo primo risultato, abbiamo chiesto all’Assessore alla Sanità, che adesso si diano indicazioni immediate alle Aziende Sanitarie Locali per l’applicazione del divieto”. “Resta la grande questione dell’uso agricolo nel rispetto del principio di precauzione – si parla di rischio tumore e di grave pericolo per la salute e la stessa vita - per cui confidiamo che quanto prima il divieto interessi anche quest’ambito” terminano Fattori e Sarti.

I Consiglieri di SI TOSCANA A SINISTRA

Tommaso Fattori        Paolo Sarti
  

Segreteria Sì Toscana a Sinistra
Consiglio Regionale delle Toscana
Via Cavour, 4 - Firenze