VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

17 DICEMBRE A MOLINO DEL PIANO: MERCATINO DISCO SOUPE E TANTO ALTRO

17 DICEMBRE A MOLINO DEL PIANO: MERCATINO DISCO SOUPE E TANTO ALTRO
17 DICEMBRE A MOLINO DEL PIANO: MERCATINO DISCO SOUPE E TANTO ALTRO.

da rifiuto a risorsa


EVENTI

http://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/V_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/N_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/t_md_clr-3.gifhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/i_md_clr-4.gif
TUTTI GLI EVENTI DELLE MAMME NO INCENERITORE E NON SOLO: QUI
vedi anche il loro profilo FB

20 Ottobre dalle ore 19.00:
APERICENA A KM ZERO
circolo ARCI la Torretta Molino del Piano, con ROBERTO CAVALLO

A SEGUIRE (ORE 21.00):
ECONOMIA CIRCOLARE E RIFIUTI ZERO, sempre con ROBERTO CAVALLO

************************

· NUOVA Petizione “Stop alla costruzione di nuovi inceneritori, Sì alla raccolta differenziata!”

CALENDARIO

lunedì 2 marzo 2015

Comitato NO AEROPORTO DI CAMPI BISENZIO - comunicato stampa


Nel corso della trasmissione radiofonica “scusate l’interruzione”, il Sindaco di Campi Bisenzio ha spiegato la sua posizione in merito alla vicenda dell’aeroporto, confessando la sua totale impotenza riguardo ai processi decisionali che hanno portato alle scelte degli ultimi mesi: l’avvio istituzionale del luglio 2014 e il vuoto oppositorio sulla decisione dell’attuale premier, già sindaco di Firenze e segretario del Partito Democratico, di trasformare oltre due ettari di terreno del Parco della Piana in asfalto. L'assenza di preoccupazione con la quale il Sindaco di Campi Bisenzio affronta le molteplici criticità insite nella realizzazione del nuovo aeroporto di Peretola è disarmante e pare confermare il totale disinteresse dell'Istituzione alla tutela della salute dei cittadini della Piana fiorentina che saranno i maggiormente colpiti dai sorvoli e decolli a bassa quota, dall’inquinamento acustico, dalle ulteriori nocività e dai nuovi rischi idrogeologici a cui saranno sottoposte le residenze e le loro proprietà.
Il primo cittadino di Campi Bisenzio ha anzi, smorzato la domanda, ribaltandola con disprezzo sul comportamento becero dei Sindaci precedenti aucontraire la propositività della sua posizione.
Certo, chi prima di lui, sia a Campi Bisenzio sia a Sesto Fiorentino aveva denunciato l’interesse della massoneria sull’opera, si era opposto alle bugie e alle pressioni, che avrebbe reso inutili gli investimenti delle comunità pubbliche sulla sicurezza dei nostri territori, non lo fa riflettere, al contrario, sulla sua responsabilità di far spendere ulteriori isorse pubbliche su infrastrutture nocive alla salute. In contrasto con le scelte progressiste di altre città europee che allontanano gli aeroporti dal centro abitato trasformando le aeree in parchi pubblici.
Alla domanda, riguardante il seminario che sarà organizzato dal Consiglio Comunale, il Sindaco ha precisato che i Comitati saranno presenti con ADF, ENAV, ENAC.
Il Comitato di Campi Bisenzio insieme al Coordinamento ha già comunicato al Consiglio Comunale e al Presidente del Consiglio, che non parteciperà a un seminario – è stato rinviato dal Comune di Campi Bisenzio per attendere la Valutazione di Impatto Sanitario commissionata da “Aeroporti di Firenze” - dove saranno illustrate valutazioni effettuate dal proprietario dell’aeroporto e, non da un ente autonomo, come previsto dalla legislazione europea. Il Coordinamento dei Comitati contrario a un nuovo aeroporto nella Piana fiorentina vuole verificare ciò che sarà dichiarato e opporsi, se necessario, come abbiamo già fatto e stiamo facendo, tramite tutti gli strumenti democratici e partecipati che sono consentiti dalle Leggi nazionali ed Europee.
Il Sindaco di Campi Bisenzio non ha convinto con i suoi punto su punto, sicuramente alcuni di noi preferiscono la passione all’invocazione di serenità. Finalmente potremo ascoltare e quindi giudicare se per Campi Bisenzio è giusto un Sindaco che abbia avuto o avrà il coraggio di opporsi in maniera chiara e decisa
alle scelte nazionali e partitiche che sono prese sulla pelle dei cittadini della Piana o un Sindaco che pensa che sia meglio tacere per difendere il territorio o forse c'è da pensare che avessero ragione i suoi predecessori, quando ipotizzavano sull'affare aeroporto le losche mani della massoneria e del male affare. Sindaco stai sereno, noi non staremo in silenzio, continueremo a informare a denunciare che quest’opera è insostenibile, motivandolo con studi ed esperti, non lo scriveremo né sui muri, né sulle strade, né sui monumenti che dovrebbero essere sempre tutelati anziché essere lasciati in balia del disfattismo, come sta accadendo a Campi Bisenzio. Forse la storia, l’arte, come la partecipazione non è cultura metropolitana.
Si informa la comunità campigiana che da sabato 28 febbraio, sarà possibile firmare la richiesta che ci è stata negata, di informare istituzionalmente i cittadini tramite un’assemblea pubblica dove i cittadini possano fare domande e dove potremo finalmente ascoltare le posizioni personali o partitiche dei consiglieri comunali, eletti dalla comunità campigiana, sul Nuovo Aeroporto di Firenze. Le prossime assemblee informative saranno il 6 marzo a San Donnino, presso la Casa del Popolo alle ore 21,15 – il 18 marzo presso il Circolo La Fratellanza, Via Palagetta a San Giusto, sempre alle ore 21,15. Quindi siamo stati invitati a Signa il 20 marzo al Circolo Stella Rossa, il 27 marzo alle ore 18,00 al Circolo Rinascita a Campi Bisenzio e insieme a tutte le Associazioni impegnate nel diritto alla salute, al lavoro, alla sostenibilità ambientale parteciperemo alla
manifestazione che stiamo organizzando per tutelare le comunità e i nostri territori dalla superficialità economica che già ha fatto del male in tante città italiane.
Nell'occasione ci appelliamo a chi ha a cuore i nostri propositi affinchè spazi pubblici possano essere resi disponibili per dare ai cittadini un’esatta informazione riguardo i pochi pro e i tanti contro del nuovo aeroporto. Per adesso dobbiamo ringraziare Don Nicodemo per aver dato la possibilità di usufruire del suo teatro e i vari Circoli locali. Disponibili a lavorare con tutti i circoli parrocchiali che dimostrassero sensibilità al riguardo.

Comitato NO AEROPORTO DI CAMPI BISENZIO
campinoaeroporto@gmail.com
Il Portavoce pro-tempore
Adriano Gucci