VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

venerdì 20 dicembre 2013

VERSILIA: Mungai si prepara a portare in tribunale i sindaci della Versilia

Dalla Versilia pubblichiamo alcuni articoli sulla richiesta di pagamento di svariati milioni di euro per inottemperanze dei comuni, in favore di Termomeccanica. Questione giuridica che bene ci illustrò il consigliere regionale Mauro Romanelli durante la serata pubblica del 22 novembre scorso alla Casa del Popolo di Rufina e per cui la Regione sta cercando di trovare una soluzione (leggi QUI per esempio la risoluzione votata in consiglio regionale proprio il 18 Dicembre 2013 che accompagna gli altri documenti del nuovo piano regionale sui quali scattano i 60 giorni per le osservazioni appena pubblicati sul BURT).

-----------------------------------------/°\--------------------------------------
 La guerra per l’ingiunzione di pagamento da 15 milioni si fa dura: «Non pagheranno solo Massarosa e Pietrasanta»

MASSAROSA. «Credo che nessuno abbia bisogno di lezioni di diritto amministrativo e se qualcuno continua a pensare di lasciare Massarosa e Pietrasanta nella palude, sbaglia e sbaglia di grosso». Sono dure le parole del sindaco di Massarosa Franco Mungai rivolte in particola modo al primo cittadino di Camaiore Alessandro del Dotto.
La querelle tra i sindaci è sorta riguardo all’ingiunzione di pagamento da 15 milioni in arrivo dalla società Termomeccanica per i ritardi nella costruzione degli impianti di smaltimento rifiuti di Pioppogatto e Pietrasanta. I sindaci di Camaiore e Seravezza nei giorni scorsi hanno fatto sapere di non avere intenzione di far pagare questa “tassa” ai propri cittadini e hanno chiesto l’intervento di Ato e Regione. Massarosa non ci sta a essere lasciata sola in mezzo al guado. E Mungai lo fa sapere chiaramente minacciando di portare i propri colleghi in tribunale. «I comuni non direttamente coinvolti e i loro uffici - attacca Mungai - hanno avuto tempo in abbondanza, negli anni passati, per discutere, anche dal punto di vista tecnico, le varie questioni. Mai eccezione è stata sollevata quando venivano firmati da tutti atti ed impegni, anche mediante passaggi nelle varie giunte e consigli comunali. Ora che arrivano i conti da pagare non va più bene? Gli altri comuni dovrebbero ringraziare Massarosa e Pietrasanta per aver supportato per anni questa battaglia, quando in realtà, superato il periodo commissariale, tutti gli altri si sarebbero dovuti unire per portarla avanti, cosa che è avvenuta solo nel 2007/2008. E invece qualcuno ne prende le distanze. Ricordo infatti che ad essere commissariati, a metà degli anni novanta, non furono soltanto Massarosa e Pietrasanta, ma l’intera Versilia, incapace allora di trovare soluzioni serie, per la gestione dei rifiuti, come invece fatto coscientemente da altri territori. Cosa che sembra ripetersi ancora oggi. Sono comunque pronto afa partire procedimenti giudiziari per tutelare i miei cittadini».
La disputa tra i sindaci di centrosinistra fa gongolare le opposizioni. E così il capogruppo di forza Italia in consiglio provinciale David Marcucci parte all’attacco. «Le a Amministrazioni versiliesi sono nel caos - afferma Marcucci - .la triste storia ha un lungo percorso ma la matrice è sempre la stessa, un comune denominatore che si chiama "sinistra" che sta alla base del disastro che si potrebbe abbattere su cittadini ed imprese. Fu la Regione a commissariare i comuni per costruire gli inceneritori e in 10 anni la “rossa” provincia non è riuscita a creare un piano dei rifiuti. E a pagare sono i cittadini versiliesi».

fonte: http://iltirreno.gelocal.it/versilia/cronaca/2013/12/18/news/mungai-si-prepara-a-portare-in-tribunale-i-sindaci-della-versilia-1.8325983
-------------------------------------------------------------