VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

17 DICEMBRE A MOLINO DEL PIANO: MERCATINO DISCO SOUPE E TANTO ALTRO

17 DICEMBRE A MOLINO DEL PIANO: MERCATINO DISCO SOUPE E TANTO ALTRO
17 DICEMBRE A MOLINO DEL PIANO: MERCATINO DISCO SOUPE E TANTO ALTRO.

da rifiuto a risorsa


EVENTI

http://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/V_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/N_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/t_md_clr-3.gifhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/i_md_clr-4.gif
TUTTI GLI EVENTI DELLE MAMME NO INCENERITORE E NON SOLO: QUI
vedi anche il loro profilo FB

20 Ottobre dalle ore 19.00:
APERICENA A KM ZERO
circolo ARCI la Torretta Molino del Piano, con ROBERTO CAVALLO

A SEGUIRE (ORE 21.00):
ECONOMIA CIRCOLARE E RIFIUTI ZERO, sempre con ROBERTO CAVALLO

************************

· NUOVA Petizione “Stop alla costruzione di nuovi inceneritori, Sì alla raccolta differenziata!”

CALENDARIO

martedì 23 ottobre 2012

Inceneritore di Scarlino: Consiglio di Stato CONFERMA sentenza del TAR

Dopo il TAR Toscana anche il Consiglio di Stato dà ragione a comitati e associazioni.

E' stato confermato l'annullamento della VIA, che la Provincia di Grosseto aveva concesso all'inceneritore di Scarlino.
Qui trovi le sentenze:
  1. N° 05299/ 2012 >> https://docs.google.com/file/d/0B5uPVnFGS9xweXFfOXhDN2g0akE/edit
  2. N° 05292/ 2012 >> https://docs.google.com/file/d/0B5uPVnFGS9xwT3hRX2N2ZWd3WG8/edit

Tuttavia la Provincia di Grosseto, con il sostegno della Regione Toscana,  ha già deciso di rilasciare una nuova autorizzazione....... proprio come è già successo anche per l'inceneritore di Selvapiana che dopo l'annullamento del TAR della VIA e dell'AIA ha riaperto entrambe le procedure ....senza attendere nemmeno il giudizio del consiglio di stato che ancora non si è espresso!!
(però x Scarlino si parla di AIA e non di VIA, quella annullata, e di solito l'AIA è successiva alla VIA!!! http://www.maremmanews.tv/it/index.php/notizie-locali/attualita/23747-inceneritore-scarlino-marras-qrichiesta-dimissioni-pretestuosaq).
In pratica si aggirano le sentenze, come nel caso di Selvapiana e, per Scarlino, anche il processo partecipato che aveva negato ogni valutazione positiva, con vari escamotage.

Per capire il percorso legggete l'articolo pubblicato ieri da IL TIRRENO:
http://www.provincia.grosseto.it/rassegna/text.php?text=t295518#.UIEpIWd4C0M

fonte immagine:  http://www.ciaccimagazine.org/?p=7810