VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

Molino del Piano: INCONTRO CON ROBERTO CAVALLO

Molino del Piano: INCONTRO CON ROBERTO CAVALLO
20 OTTOBRE a Molino del Piano: ore 19.00 Apericena a Km zero, a seguire parliamo di Economia Circalare e Rifiuti Zero con ROBERTO CAVALLO

da rifiuto a risorsa


EVENTI

http://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/V_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/E_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/N_MD_CLR.GIFhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/t_md_clr-3.gifhttp://www.megghy.com/immagini/GIF/alfabeti3/alfa_blu_bordo/i_md_clr-4.gif
TUTTI GLI EVENTI DELLE MAMME NO INCENERITORE E NON SOLO: QUI
vedi anche il loro profilo FB

20 Ottobre dalle ore 19.00:
APERICENA A KM ZERO
circolo ARCI la Torretta Molino del Piano, con ROBERTO CAVALLO

A SEGUIRE (ORE 21.00):
ECONOMIA CIRCOLARE E RIFIUTI ZERO, sempre con ROBERTO CAVALLO

************************

· NUOVA Petizione “Stop alla costruzione di nuovi inceneritori, Sì alla raccolta differenziata!”

CALENDARIO

venerdì 17 agosto 2012

Ricade sulla TIA anche il contributo di disagio ambientale....come volevasi dimostrare!!

Da un documento presentato nel corso del nuovo Iter di AIA per l'inceneritore di Selvapiana (clicca QUI), leggiamo che anche il contributo del disagio ambientale che spetta ai comuni limitrofi all'impianto ( precedentemente stabilito nella misura del 60% a Rufina, il 30% a Pontassieve e solo il 10% a Pelago- leggi l'altro articolo  QUI) RICADRA'  COMPLETAMENTE  NELLA  TARIFFA  DEI  CITTADINI  DELL' ATO (contributo che andrà ai comuni annulmente, quindi non è una tantum!!!).
clicca sull'immagine per ingrandirla

Oltre ai costi di costruzione e di gestione dell'impianto, anche quelli del disagio ambientale!! ( e chissà quali altri.......voi pensate che non ce ne siano più???? Noi siamo pessimisti!).