VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

mercoledì 30 maggio 2012

Il "lieve eccesso" di mortalità....di cui non ci è dato sapere perchè rientra nella media!!!!

Analisi dell'ASSETTO SANITARIO fatta da AER durante la VIA per l'inceneritore di Selvapiana sui comuni di Pelago, Rufina e Pontassieve (http://www.termovalorizzatore.it/thermo/pdf/pres1.pdf - slide 61). 
Come si fa a dire che per TUTTE le cause - di mortalità o ricovero - siamo nella media o addirittura inferiori, quando su 12 cause BEN 5 ( siamo al 41, 66%%%%%%) sono PIU' ELEVATE o in lieve ECCESSO ????????????????????????????????????????????????????????????????

L'analisi è stata eseguita dal Dott. Bianchi Fabrizio (Sez. di epidemiologia, Istituto di fisiologia clinica, CNR, Pisa). Lo stesso dott. Bianchi Fabrizio che, in altro studio, scrive questo: 
"I risultati rafforzano l'opportunità dell'uso del principio di pre­cauzione per proteggere la salute in aree circostanti gli im­pianti di incenerimento di rifiuti". 
Si sta parlando di uno studio sulla popolazione intorno agli inceneritori di 25 comuni Italiani (http://www.epidemiologiaeprevenzione.it/materiali/ARCHIVIO_PDF/2006/E&P2/E&P2_080_att2.pdf).
COM'E' CHE L'ANALISI DEL DOTT. BIANCHI VIENE DEFINITA DA AER ( o chi per loro) inferiore agli standard provinciali o nella media, quando c'è scritto che sono o più elevati o in lieve eccesso ????

--> Nello studio di Biggeri, sui 17 inceneritori in Toscana, si arriva a dire anche questo: "Vi è evidenza di associazione tra linfoma non Hodgkin e residenza in comuni nei quali è sito un inceneritore di rifiuti solidi urbani attivo nel periodo 1970-1989" (http://files.meetup.com/330164/biggeri3.pdf - c'è anche Rufina nello schema!)