VALORIZZARE DIFENDERE SALVAGUARDARE LA VAL DI SIEVE

L' Associazione Valdisieve persegue le finalità di tutelare l'ambiente, il paesaggio, la salute, i beni culturali, il corretto assetto urbanistico, la qualità della vita e la preservazione dei luoghi da ogni forma d'inquinamento, nell'ambito territoriale dei comuni della Valdisieve e limitrofi.

venerdì 24 febbraio 2012

Ancora problemi per Montale.......ma chi deve controllare???

Adriana Pagliai dei comitati ci invia quanto segue:
L'inceneritore di Montale, che è il più controllato e monitorato della Toscana - ancora una volta dimostra come gli inceneritori siano:
INUTILI - perchè la gestione dei rifiuti si può fare con RD SERIE E FINALIZZATE AL RECUPERO DI MATERIA , cioè senza bruciare risorse !
COSTOSI - I costi di costruzione sono esorbitanti, i costi di gestione e manutenzione STRATOSFERICI E IMPREVEDIBILI
DANNOSI PER LA SALUTE - Ciò che esce dall'impianto (diossine, PCB, metalli pesanti, PM10 ecc,) si ritrova nei nostri piatti, nel latte delle madri, nell'acqua nell'aria
NON C'E' PIU' TEMPO DA PEDERE !
GLI INCENERITORI VANNO CHIUSI.... ALTRO CHE COSTRUIRNE DI NUOVI !
GLI INCENERITORI NON SONO LA SOLUZIONE .... SONO IL PROBLEMA, i guadagni ed i profitti che i gestori fanno a spese delle nostre tasche e della nostra salute allontanano da sistemi di gestione più virtuosi , più economici, più democratici e meno dannosi alla salute.

I NOSTRI AMMINISTRATORI PREFERISCONO FAVORIRE GLI INCENERITORI PIUTTOSTO CHE AVERE IDEE PULITE.

Saluti & Salute
Adriana Pagliai